Logo San Marino RTV

De Luigi tra "Gli uomini d'Oro" fa il cattivissimo me...

Al cinema in multisala romagnola c'è il santarcangiolese Fabio De Luigi che fa il cattivo per la prima volta in una parte drammatica nel film di Vincenzo Alfieri

di Francesco Zingrillo
9 nov 2019

Cattivo, cattivissimo DELU! Recita l'iroso e controverso, ALVISE ZAGO (controllore postale toronese), cardiopatico e oberato di 'lavoro' nella operosa TORINO con famiglia e una figlia a carico. Sullo sfondo dei pensieri goderecci e mondani dei nostri LADRI D'ORO improvvisati rapinatori c'è JUVE-TORO. Tratto da un fatto di cronaca nera del 1996 con risvolti oscuri e spesso citato per gli esiti sinistri la pellicola racconta di un colpo grosso (4 miliardi in banconote sostituiti con carta straccia) messo a segno alle poste da 3 insospettabili... Un cast d'eccezione con tanti volti noti tra i quali Edoardo Leo, Giampaolo Morelli, Gian Marco Tognazzi. Per la cronaca, “GLI UOMINI D'ORO” sono quelli capaci di delinquere ed essere spericolati senza colpo ferire facendo pochi danni nessun morto e niente sangue sparso; ma nella pellicola ci sono sorprese...

fz   

Intervista con FABIO DE LUIGI, Attore coprotagonista