Logo San Marino RTV

Brindisi di fine anno: vince lo spumante

Prodotto immancabile per 9 italiani su 10 e record storico di vendite all'estero

31 dic 2020

Per il brindisi di fine anno bollicine 100% italiane. Lo spumante batte lo champagne nel Cenone di San Silvestro, per il quale gli italiani spenderanno 2 miliardi. Si festeggia soprattutto fra le mura di casa nel rispetto di tradizioni e scaramanzia: nei piatti quindi immancabili le lenticchie, accompagnate da cotechino e zampone. Nell'ultima sera del 2019 troviamo sulle tavole anche pesce nazionale a partire da alici, vongole, sogliole, triglie e seppie. C'è anche il salmone, arrivato dall’estero, mentre solo il 13% pasteggerà con ostriche e caviale. Come dolce vincono panettone e pandoro. Tornando invece al brindisi, lo spumante si conferma come il prodotto immancabile per 9 italiani su 10. L’aumento della domanda ha spinto la produzione che dovrebbe attestarsi sopra le 700 milioni di bottiglie con un balzo, all'estero, del 9%. E' record storico annuale delle consegne fuori dei confini nazionali. I consumatori più appassionati – spiega la Coldiretti - sono gli inglesi.

La Brexit non li ha scoraggiati tanto che nel 2019 sono il primo mercato. Secondo posto, con un balzo dell’11%, per gli Stati Uniti, pur in presenza di tensioni commerciali e timori collegati ai dazi. In terza posizione la Germania. Crescita record delle vendite, poi, sul mercato transalpino: con il 30% in più lo spumante italiano se la gioca alla pari con lo champagne, da sempre orgoglio dei francesi e simbolo della bevuta raffinata.



Riproduzione riservata ©