Logo San Marino RTV

Primi freddi? Mal di pancia? Ecco le mutande riscaldabili

Un’alternativa alla borsa dell’acqua calda che tiene al calduccio la pancia durante i mesi invernali e dà sollievo agli antipatici crampi mestruali.

di Lia Fiorio
12 nov 2019
Primi freddi? Mal di pancia? Ecco le mutande riscaldabili

Ricordate i famosi mutandoni di Bridget Jones? E' arrivata la versione 2.0  Si chiamano Smart Heated Panties e sono delle mutande  dotate di un sistema interno di riscaldamento, alimentato a batteria e ricaricabile, con una durata massima di 12 ore.  Insomma funzionano un po' come le famose coperte elettriche, ma la zona interessata è più mirata.

Infatti il vero punto di forza, in questo caso, consiste nel mantenere sempre riscaldata una zona del corpo delicata, che trae massimo giovamento dal calore, soprattutto durante disturbi digestivi, o i classici dolori del ciclo mestruale.


Per il momento queste mutande "intelligenti" sono in vendita solo on line al prezzo di 53 dollari (circa 48 euro), ma sicuramente i numerosi feedback positivi porteranno ad una distribuzione anche nei negozi tradizionali.

Realizzate in fibre di carbone di bambù, dal potere traspirante e assorbente, certamente non sono proprio economiche, ma potrebbero rappresentare una buona soluzione anti-freddo, nei mesi invernali, anche in alternativa alla classica boule d’acqua calda. 



Sicuramente il buffo personaggio interpretato da Renée Zellweger, la divertente e pasticciona Bridget Jones che rompe tutti gli stereotipi e si presenta come un'eroina fuori da ogni standard che fuma, beve troppo, ha quotidiani problemi con la bilancia e commette errori stupidi uno dopo l'altro, proprio lei le avrebbe indossate e sarebbe forse anche riuscita a farne un'arma di seduzione!