Logo San Marino RTV

Mondiali di Imola: super Ganna, oro a cronometro

Il ciclista piemontese è campione del mondo a cronometro, mai nessun italiano aveva centrato la medaglia d'oro prima d'ora. Ganna trionfa a soli 24 anni ai Mondiali "di casa". Alle sue spalle il belga Van Aert (argento) e lo svizzero Kung (bronzo).

di Alessandro Ciacci
25 set 2020
Mondiali di Imola: super Ganna, oro a cronometro
Mondiali di Imola: super Ganna, oro a cronometro

Era tra i favoriti alla vigilia ma Filippo Ganna non si sarebbe mai aspettato una “cavalcata” così trionfale. Il ciclista italiano è campione del mondo a cronometro ed entra nella storia: mai un azzurro, infatti, aveva vinto in questa specialità da quando è presente all'interno del programma iridato. E, invece, TopGanna - giovanissimo classe 1996 – ha staccato tutti nei 31.7km di prova del percorso di Imola e ha centrato la medaglia d'oro lasciando le briciole ad avversari, mai realmente capaci di tenere il ritmo del piemontese. I più vicini a Ganna sono il belga Wout Van Aert argento a 26'' – e lo svizzero Stefan Kungbronzo a 29'' -. Sono crollati i grandi: il campione in carica Rohan Dennis è solo quinto alle spalle del vincitore del Tour 2018 Geraint Thomas mentre Tom Dumoulin è addirittura decimo ad oltre 1 minuto e 10 dal vincitore.

Il ciclista di Vignone – già terzo ai Mondiali nello Yorkshire dello scorso anno - è stato praticamente perfetto con un ritmo impressionante da 100 pedalate al minuto chiudendo la crono in 35'54''. L'arrivo è stato iconico, sul rettilineo dell'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola: Filippo Ganna “sfreccia” nell'ultima parte del circuito, esulta, si emoziona e si accascia a terra dalla fatica. Poco conta, però: l'iride (a cronometro) arriva per la prima volta nel Bel Paese.