Logo San Marino RTV

Furia Mihajlovic: "I miei giocatori non sono 11 killer"

Il tecnico del Bologna risentito per i troppi gialli nei confronti dei suoi calciatori

di Valerio Sforna
9 lug 2020

La 31esima giornata di serie A, ieri sera, è entrata nel vivo con ben 6 partite. Una delle più interessanti è stato il derby emiliano del Dall'Ara dove il Sassuolo ha battuto per 2 a 1 il Bologna.

A fine gara il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, ha ammesso che la sua squadra ha perso in maniera meritata: "Hanno giocato e corso meglio di noi". L'allenatore del Bologna, espulso durante il match, è poi partito all'attacco dell'arbitro. Troppi cartellini gialli facili ai danni dei suoi giocatori. "Siamo la squadra più ammonita del mondo, non è possibile. Sembra che in campo abbiamo 11 killer e invece sono tutti bravi ragazzi, giovani del 2000. Probabilmente è più facile tirare fuori i cartellini con noi che con un calciatore affermato". 

Il tecnico del Sassuolo, invece, si coccola i suoi. "Questa squadra non ha limiti", ha detto Roberto De Zerbi a fine gara