Logo San Marino RTV

Femminile: buon debutto per la San Marino Academy

Una doppietta di Raffaella Barbieri ribalta il vantaggio della Lazio, che poi trova il pari nel finale di partita.

15 set 2019
San Marino Academy - Lazio
San Marino Academy - Lazio

È un turbinio di emozioni l’esordio della San Marino Academy contro la Lazio nella Serie B a girone unico. Vantaggio biancoceleste in apertura di partita, doppietta di Raffaella Barbieri per il 2-1 sammarinese e gol di Visentin all’82° minuto per il definitivo 2-2.

Ma andiamo con ordine. La prima occasione capita sui piedi del capitano Menin, ma la conclusione non è precisa e la palla si alza sopra la traversa della porta di Vicenzi. Un minuto dopo arriva il vantaggio biancoceleste, grazie a Visentin che si trova al posto giusto al momento giusto e il rilancio di De Sanctis le rimbalza sulla gamba e terminando in rete dopo una serie di rimpalli. La Lazio sfrutta l’ottimo momento e a metà del primo tempo avrebbe la palla per il 2-0 ma il gran tiro di Pittaccio si stampa sulla traversa. Da qui l’inerzia del match cambia e le titane cominciano ad alzare il baricentro e giocano con più personalità. Al 33’ Barbieri sfrutta l’ottimo assist di Menin e calcia dai 16 metri. Ottima conclusione ma ottima anche la risposta di Vicenzi che blocca a terra. Il gol del pareggio è un vero e proprio regalo della retroguardia biancoceleste: Savini sbaglia il retropassaggio al proprio portiere, Barbieri capisce tutto e intercetta la palla. A quel punto per la 45 è un gioco da ragazzi battere Vicenzi e siglare il gol del pari, risultato con il quale si rientra negli spogliatoi.

La ripresa è subito vivace e bastano 8 minuti a Barbieri per siglare la doppietta personale, anche se è abbastanza evidente la complicità dell’estremo difensore laziale che, anziché liberarsi in fretta del pallone, si avventura in un dribbling ai danni della stessa attaccante che però le ruba il pallone e segna a porta sguarnita. La Lazio fatica a reagire e poco prima della mezz’ora Barbieri avrebbe sui piedi il colpo del k.o. ma stavolta è brava Vicenzi a chiuderle lo specchio rimpallando la conclusione. All’82’ ecco il pareggio ospite: Visentin (ottima la partita della classe 2000) prende palla, scambia rapido con una compagna e di punta anticipa l’uscita di Montanari per quello che è il gol del definitivo 2-2. L’Academy subisce il colpo e poco dopo rischia molto sulla conclusione di Anna Clemente che esce ma non di molto. L’ultima emozione la regala Alison Rigaglia che parte sulla fascia, si accentra e tenta la conclusione ‘alla Del Piero’, palla fuori.

Buon esordio per la squadra di Alain Conte, che porta a casa un punto e soprattutto esce tra gli applausi scroscianti del pubblico di Acquaviva.


Simon Pietro Tura