Logo San Marino RTV

San Marino Academy da Serie A: 8-1 sulla Novese e -1 dalla vetta

Le biancazzurre dilagano: 8-1 sulle liguri con doppiette di Barbieri e Di Luzio e tripletta di Alison Rigaglia. Ora le biancazzurre sono a -1 dal Napoli capolista e a +4 sulla Lazio.

di Alessandro Ciacci
5 gen 2020
San Marino Academy

Sono due neopromosse ma il cammino in Serie B è diametralmente opposto: la Novese rantola nei bassifondi della classifica, la San Marino Academy vola e sogna sempre di più. La valanga biancazzurra si abbatte su una squadra che si presenta ad Acquaviva con poche idee e soprattutto nessuna soluzione per arginare l’offensivissimo 4-2-4 di Alain Conte: Barbieri veste i panni dell’assist-man trovando al centro Di Luzio che batte Milone sul primo palo. Menin e Rigaglia sono una spina nel fianco per le liguri: lancio dalle retrovie di Venturini che mette in porta la numero 11, diagonale mancino e l’Academy raddoppia al 35’. Nel giro di 9 minuti San Marino ne segna altri 2: Milone anticipa Menin come può, sulla ribattuta si avventa Raffaella Barbieri che scaraventa in porta quello che è il suo decimo centro stagionale, sempre più capocannoniere della Serie B. Poi Barbieri e Menin duettano alla grande sulla destra, appoggio per Di Luzio che trova la doppietta personale.

4-0 e l’Academy va sul velluto, i ritmi si abbassano nella prima parte di ripresa poi San Marino torna a macinare gioco e gol. Altra fuga di Alison Rigaglia dalla sinistra e destro potente. Milone tocca ma non basta, è manita biancazzurra che dura solo 120 secondi: il tempo che serve a Simona Innocenti di imbeccare ancora una volta Rigaglia. Aggancio perfetto e tripletta della 11 con il sinistro all’angolino. 2 reti per Di Luzio, 3 per Rigaglia. Non vuole essere da meno, ovviamente, Barbieri che si perde in un primo momento nel tentativo di scavalcare Milone poi trova lo spazio per il 7-0. Il recupero è agrodolce: la Novese non calcia praticamente mai in porta nei 90 minuti, Levis raccoglie il tentativo di Tamburini e sigla il cosiddetto gol della bandiera. Ilenia Rossi, invece, realizza un capolavoro. La ciliegina sulla torta di una partita ai limiti della perfezione, palla all’incrocio dei pali e la San Marino Academy dilaga. 8-1, secondo posto confermato e punti guadagnati su Napoli e Lazio: -1 dalla vetta e +4 sulla terza.