Logo San Marino RTV

Tante le reti nelle prime gare di Campionato

Hirsch trascina il Pennarossa. Il Murata vince in rimonta, il Cailungo di misura, per il Tre Fiori successo 3-2 con il Faetano.

di Elia Gorini
22 set 2019
Tante le reti nelle prime gare di Campionato
Tante le reti nelle prime gare di Campionato

Un gol di Enrico Pellino vale il successo del Cailungo nell'anticipo contro il Fiorentino. Gran conclusione da fuori e palla vicino al palo. Ben tredici le reti nel sabato di Campionato Sammarinese.

Tra Pennarossa e Juvenes/Dogana la sfida nella sfida tra Hirsch e Zavattini va al giocatore della nazionale sammarinese che firma una tripletta. Marcature aperte da Luca Zavattini dopo 5 minuti: controllo, palla sul destro e 1-0 Juvenes/Dogana. Vantaggio che dura 5 minuti, Adolfo Hirsch suona il primo squillo con una punizione magistrale che vale il pareggio. All'intervallo è 1-1, nella ripresa ancora Luca Zavattini per la Juvenes/Dogana che riconquista palla sulla trequarti, il passaggio filtrante premia il taglio del numero 7 che batte Andrea Manzaroli. Hirsch torna protagonista all'83' quando riporta il risultato in parità. Sul cross dalla destra l'attaccante anticipa tutti e firma il nuovo pareggio. La partita non finisce qui perché Hirsch trova il sorpasso all'87' con un grandissimo gol. Hirsch viene pescato in area, finta il tiro, salta due avversari e poi di mancino il 3-2 che chiude la partita e vale la vittoria per la squadra di Chiesanuova.

Cinque reti anche tra Tre Fiori e Faetano. La partita si sblocca al 42' con Apezteguia su calcio di rigore. Prima dell'intervallo Michele Pieri trova il pareggio: bel mancino in area che batte Aldo Simoncini. Nella ripresa la squadra di Matteo Cecchetti torna di nuovo in vantaggio con Federico Dolcini dopo 4 minuti. Sulla respinta del portiere, il giocatore gialloblu di Fiorentino trova il 2-1 in spaccata. La partita sembra prendere la direzione del Tre Fiori quando Stefano Ferrario segna il 3-1 pescato in area da Apezteguia, l'ex difensore del Parma controlla di petto e calcia trovando la rete. Il Faetano non ci sta e con Michele Pieri accorcia. Grandissimo controllo con il destro e conclusione di sinistro. Il Tre Fiori vince 3-2.

Il Murata supera il Domagnano in rimonta. Giallorossi in vantaggio con la rete di Nicolò Angelini al 30'. I bianconeri costruiscono la vittoria quasi tutta nel finale di partita con Eric Fedeli che al 79' pareggia con un destro in diagonale dopo essersi liberato in piena area. Il sorpasso da tre punti su calcio di rigore nel recupero che vale la doppietta per Eric Fedeli e i tre punti per il Murata.