Logo San Marino RTV

San Marino torna a lavorare per il Mondiale Motocross

Dopo un anno, è tornato il motocross alla Baldasserona. Ora lo sguardo è proiettato al futuro e ai prossimi eventi, su tutti la tappa del Mondiale MXGP tanto voluta dal Segretario di Stato Teodoro Lonfernini che ha già programma una serie di incontri.

di Alessandro Ciacci
7 lug 2020

Il Campionato Regionale Marche ha riportato il motocross alla Baldasserona dopo oltre un anno di assenza. Gli ultimi eventi, infatti, erano stati i due Campionati Italiani - CrossCountry e Motocross-Epoca - tra aprile e giugno 2019. La pandemia ha solo rallentato, ma non certamente fermato, il progetto di valorizzazione di una pista storica per il mondo delle due ruote, tornata a splendere in questi giorni per la grande soddisfazione del Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini.

Tra le prossime manifestazioni in programma alla Baldasserona ci saranno il Campionato Sammarinese - 28 luglio - e il Campionato Regionale Emilia-Romagna del 2 agosto, che potrebbe contare centinaia e centinaia di iscritti. Ciò che tutti gli appassionati sognano, però, é il ritorno del Mondiale Motocross che manca sul Titano dal lontano 2000, da esattamente 20 anni. L'ultima gara si è svolta l'11 giugno 2000, quando la Baldasserona ha ospitato una prova del mondiale 125cc. vinta dall'italiano Thomas Traversini davanti al sudafricano Grant Langston, poi campione del mondo della categoria. Il Segretario Lonfernini, da sempre grande sostenitore, ha riacceso le speranze confermando questa possibilità.

Nel servizio l'intervista a Teodoro Lonfernini, Segretario di Stato allo Sport