Logo San Marino RTV

Caso targhe a una svolta, Mulè (FI): "Impegnati a correggere una norma palesemente sbagliata e ingiusta"

Lunedì inizia l'iter del Milleproroghe con un emendamento che mira a eliminare le distorsioni causate dal decreto sicurezza della Lega

di Francesca Biliotti
25 gen 2020
Nel video l'intervista a Giorgio Mulè, deputato Forza Italia
Nel video l'intervista a Giorgio Mulè, deputato Forza Italia

Un iter quanto mai travagliato, dopo che il provvedimento fu inserito, ormai più di un anno fa, nel decreto sicurezza voluto dalla Lega di Matteo Salvini. Sancì il divieto di utilizzare, per i residenti in Italia, veicoli con targa estera, e iniziò così l'angoscia per le aziende che non potevano più utilizzare personale frontaliero sui propri mezzi. Emendamenti per correggere la distorsione erano stati predisposti per modificare, purtroppo senza successo, prima lo stesso decreto sicurezza, poi il codice della strada. Tutto invano. Ora sembra arrivata la svolta, grazie al Milleproroghe.

Nel video l'intervista a Giorgio Mulè, deputato Forza Italia