Logo San Marino RTV

Invito a sorpresa per un giovane sammarinese. A mandarlo l’ambasciatrice britannica

di Maria Letizia Camparsi
28 set 2020
Sentiamo Leonardo Caruso
Sentiamo Leonardo Caruso

Un piccolo sogno che si avvera e un incontro inaspettato. Tre anni fa, grazie alla sua conoscenza dell’inglese, Leonardo Caruso vince tra oltre 9mila ragazzi il premio Kangourou, ovvero il riconoscimento che spetta al primo classificato del concorso nazionale tenuto dall'Università di Cambridge in Italia. Per questo, il ragazzo sammarinese allora 14enne riceve gli onori anche dall’ambasciata del Regno Unito a Roma. Ora, con sua grande sorpresa, la stessa ambasciatrice che in quell’occasione non era presente per impegni istituzionali, si ricorda di lui e vuole conoscerlo.

Jill Morris infatti prima di arrivare in visita sul Titano gli fa recapitare un invito personale. "Si è rivolta a me - racconta - in modo gentile e meno distaccato rispetto a quanto mi sarei aspettato da una persona del suo calibro. E' stata felice di vedere che sono andato all'incontro" Durante l’incontro Leonardo le consegna anche una mascherina commemorativa da lui realizzata: regalo molto apprezzato dall’ambasciatrice britannica. Tanta l’emozione ma anche la soddisfazione: le relazioni diplomatiche tra Stati sono una delle passioni del brillante studente sammarinese, che continua a coltivare con impegno anche la lingua inglese. "Il mio rapporto con l'inglese, lingua che adoro, rimane vivo - conferma Leonardo - sia grazie al liceo linguistico che frequento, sia grazie ai contatti personali che ho sviluppato".