Logo San Marino RTV

'Lettera ai sammarinesi' del dottor Arlotti

30 giu 2020
'Lettera ai sammarinesi' del dottor Arlotti

È una lettera pacata quella con cui il commissario straordinario, Massimo Arlotti, saluta la Repubblica di San Marino. Con la fine dell'emergenza, termina anche il suo mandato. Il primo pensiero alle persone che non ce l'hanno fatta e ai loro famigliari. Poi un ringraziamento a tutta la popolazione per aver seguito le norme indicate: “senza questo contributo la fine dell'emergenza non sarebbe arrivata in questo modo e con questa tempistica”, sottolinea. Un secondo pensiero ai pazienti che, con compostezza, hanno aspettato l'esito del secondo tampone negativo. Un sentito 'grazie' al personale dell'Iss e a coloro che, “con il loro silenzioso e costante contributo”, hanno mantenuto adeguato il livello assistenziale. Iss che ha goduto della fiducia della politica e, in particolare, del Segretario Roberto Ciavatta, rileva Arlotti. Politica che va ringraziata per “la lucidità e il senso della realtà con cui ha affrontato una prova così difficile”. Il dottor Arlotti lascia quando le, ormai consuete, caselle del Bollettino giornaliero segnano tre zeri. “Spero – conclude – di aver trasmesso qualcosa alle tante persone con cui ho avuto il piacere di lavorare. Sono certo di aver imparato tanto da loro”.