Logo San Marino RTV

Verso nuova proroga, la scuola si organizza per proseguire il programma. Incognita maturità

Il preside della scuola elementare scrive alle famiglie

di Sara Bucci
28 mar 2020

Una lettera ai genitori dei più piccoli, quelli della scuola elementare, per un saluto, per esprimere la vicinanza e sostegno in queste settimane di stop forzato, e che probabilmente vedrà la sospensione per tutto il mese di aprile delle attività didattiche. Il preside Francesco Berardi parla dello sforzo suo e degli insegnanti per individuare gli strumenti giusti per una didattica a distanza, anche perché gli alunni della scuola elementare non sono ancora completamente autonomi nell'utilizzo delle nuove tecnologie digitali ed i tempi di attenzione possono essere ridotti. “Tantopiù – scrive - che in vista di una ulteriore proroga non è più possibile continuare nel consolidamento di argomenti già conseguiti, ma è necessario proseguire con il programma e cimentarsi con nuovi obiettivi”. Per rendere più semplice l'apprendimento, le videoconferenze in diretta saranno sostituite dall'invio di contenuti videoregistrati da visionare con i genitori, nel momento in cui è per loro possibile. Per la scuola superiore, qui le cui lezioni on line proseguono spedite scadendo la routine dei ragazzi, rimane l'incognita esame di maturità. In particolare la modalità che si adotterà per gli scritti. Per il momento - anticipa il preside delle scuole superiori Giacomo Esposito -, il consiglio che ho dato agli insegnanti con i quali ho confronti continui è quello di orientare i ragazzi ad individuare un argomento per ogni materia, senza tralasciarne nessuna, in vista di una esposizione futura. L'esame orale è molto più facile da gestire in termini di sicurezza, anche perché prevede di per sé una turnazione.