Logo San Marino RTV

Guardia di Rocca: attenzione alle mail di false vincite o che chiedono dati anagrafici

25 gen 2020

La Guardia di Rocca prosegue l'attività di prevenzione sulle truffe online, mettendo in allerta contro presunte mail delle Poste Italiane che chiedono aggiornamenti dei propri dati anagrafici previo blocco della carta Poste Pay o informano di presunte vincite di un iPhone X sul loro portale. La sezione operativa di Polizia Giudiziaria ha preso contatti con l’ufficio Cyber Intelligence delle Poste Italiane, che ha confermato che si tratta di mail truffa denominate in gergo Phishing, per le quali è già stata chiesta la rimozione o lo shut down di pagine e profili fasulli.

L'invito alla cittadinanza è a non rispondere a nessuna mail, in quanto Poste Italiane non chiede in alcun modo i propri dati personali, password o dati della carta prepagata tramite sms, mail o altro. 

Per ulteriori dettagli la Guardia di Rocca condivide un video informativo di Poste Italiane sul fenomeno, che vi riproponiamo di seguito.



Foto Gallery

Le mail-truffa. Foto @Guardia di Rocca