Logo San Marino RTV

Ballerina sammarinese si esibisce in Arabia Saudita davanti a re e principe

Virginia Della Balda è stata selezionata con altre 13 ballerine. Sono le prime donne occidentali a danzare nello Stato arabo.

di Monica Fabbri
25 gen 2020

Ne ha fatta di strada “in punta di piedi” Virginia della Balda. A tre anni scopre la danza e oggi, a 23, può raccontare di aver visto il mondo: un mese a New York a 12 anni; sei mesi in Australia a 15; diploma ad Amsterdam a 18. Poi, a novembre, una telefonata la riempie di orgoglio: sarà nel corpo di ballo che si esibirà per la prima volta in Arabia Saudita davanti alla famiglia reale. Un evento culturale dal grande significato, favorito dalle riforme senza precedenti avviate dalla leadership di Riad. Sono state selezionate per l'evento 14 ballerine provenienti da tutto il mondo. Virginia vola in Arabia Saudita dove rimane dal 28 novembre al 16 gennaio. Forte e determinata, Virginia -  che si è  formata nella scuola Artedanza San Marino - è cresciuta in fretta, temprata da disciplina e duro lavoro. E se oggi racconta con il sorriso i suoi successi, non dimentica quando rischiò di perdere tutto. Due anni e mezzo fa, durante le prove, un incidente vede avverarsi le sue peggiori paure: si rompe crociato anteriore e menisco. Teme che la sua carriera sia finita ma la forza di volontà la riporta sul palco. Oggi vive a Londra e come tanti talenti che hanno dovuto inseguire il loro sogno lontano vorrebbe, un giorno, tornare a casa.

Nel servizio l'intervista a Virginia Della Balda