Logo San Marino RTV

Aumento prezzi, OSLA: "Ingiustificato allarmismo"

31 mar 2020
Carrello della spesa
Carrello della spesa

Dopo la notizia dell'attivarsi di controlli da parte della Segreteria Industria per verificare l'aumento dei prezzi di alcune categorie merceologiche, soprattutto di prima necessità, OSLA smentisce aumenti anomali. "Rispetto ai supermercati CONAD e Titano Coop – specifica OSLA – le politiche di prezzo sono stabilite dalle catene di distribuzione nazionali italiane e fissate da precisi vincoli contrattuali. Possibili aumenti sono riconducibili alla fluttuazione a monte della filiera che possono aver subito naturali rincari in territorio italiano per una minore produzione dovuta a ragioni climatiche".

Poi la questione di metodo, esprimendo “contrarietà – scrive – a questo modo di affrontare la questione. Doveroso – precisa – procedere con controlli e sanzioni su concreti episodi, ma controproducente creare allarmismo generalizzato tra consumatori e popolazione”. Approccio che OSLA definisce inefficace e che porta alla perdita di fiducia, chiedendo invece un approccio più puntuale nell'individuare le criticità.