Logo San Marino RTV

Qualità della vita: Rimini scende di 22 posizioni

29 dic 2009
Rimini
Rimini
Aosta è la città italiana dove si vive meglio, Caltanisetta è all’estremo opposto… e non solo geograficamente. Un’opaca metà classifica – 39esimo posto - per Rimini: città vivibile e godereccia nell’immaginario collettivo, ma evidentemente non nella realtà, almeno secondo gli analisti del Sole 24Ore. Una classifica – quella del giornale economico più importante d’Italia - basata su indicatori quali tenore di vita, affari e lavoro, servizi, ambiente, ordine pubblico e tempo libero. Per Rimini il balzo all’indietro è netto dopo il 17esimo posto del 2007. Ad incidere pesantemente il peggioramento del tenore di vita – dove la città rivierasca è 62esima, tra le ultime del centro/nord -, ma soprattutto la questione ordine pubblico, dove Rimini è addirittura al quint’ultimo posto assoluto. Buona, invece, la situazione delle infrastrutture – con un lusinghiero nono posto – e il dato dell’occupazione. Ma le notizie positive finiscono qui; addirittura – infatti - inquietante la classifica della “soddisfazione individuale”: quella cioè del grado di vivibilità percepita dagli stessi residenti. In questo caso Rimini è addirittura all’83esimo posto; 40 posizioni dietro il fanalino di coda Caltanissetta.