Logo San Marino RTV

Coronavirus: quasi 8 mila medici rispondono all'appello del governo italiano

Nuovo record morti, Lombardia e Piemonte chiudono

21 mar 2020
Coronavirus: quasi 8 mila medici rispondono all'appello del governo italiano

Dalla Lombardia al Piemonte, negli ospedali del Nord i medici e gli infermieri che lottano contro il coronavirus sono allo stremo. Lo dicono gli Ordini regionali, governatori e sindaci. Ma sono stati quasi 8 mila i medici che hanno risposto all'appello straordinario del governo per creare una task force di 300 sanitari per aiutare i colleghi. 'È l'ennesima risposta generosa di cui possiamo andare fieri. Grazie a tutti, eroi in camice bianco', dice Conte. La Farnesina fa sapere che arriveranno oggi 3 milioni di mascherine da Cina, Egitto e Russia, Altri 12 milioni la prossima settimana.  La Russia si è detta pronta a mandare in Italia specialisti e macchinari per contrastare l'epidemia di Covid-19, è stato lo stesso presidente russo Vladimir Putin a comunicarlo al presidente del Consiglio Conte nel corso di una telefonata. 

Davanti all'escalation del contagio sale la richiesta al Governo di Regioni, Comuni ed anche sindacati di attuare una chiusura totale. E mentre Palazzo Chigi valuta ulteriori strette, il governatore lombardo Attilio Fontana e quello del Piemonte Alberto Cirio firmano delle ordinanze per bloccare tutto. Nel caso della Lombardia uffici pubblici, studi professionali, cantieri, attività all'aperto. Gli fa eco Cirio: "chiudiamo tutto quello che è possibile, in base ai poteri delle Regioni. Questa è la più grande emergenza dal dopoguerra".