Logo San Marino RTV

Covid-19, parte la sperimentazione sull'uomo del vaccino italiano

Lo studio prevede l'arruolamento di 90 volontari sani, 45 adulti e 45 anziani

di Francesca Biliotti
1 ago 2020
Covid-19, parte la sperimentazione sull'uomo del vaccino italiano

Parte la sperimentazione sull'uomo del vaccino italiano anti Covid-19. La notizia arriva dall'Agenzia italiana del farmaco, che ha autorizzato il via alla fase I sul vaccino prodotto dall'azienda bio-tecnologica italiana ReiThera. Lo studio prevede l'arruolamento di 90 volontari sani, divisi tra 45 adulti e 45 anziani, dai 18 ai 55 anni di età i primi, e dai 65 agli 85 anni i secondi. Lo studio è già stato valutato positivamente dall'Istituto superiore di Sanità ed ha ottenuto anche il parere favorevole del comitato etico dello Spallanzani di Roma, dove sarà anche materialmente condotta la sperimentazione, nel reparto malattie infettive, oltre che al Centro ricerche cliniche di Verona.