Logo San Marino RTV

Rimini: 69enne annega trascinato dalla corrente, bagnino salvato da due giovani

25 giu 2020
Mare a Rimini (foto archivio Ansa)
Mare a Rimini (foto archivio Ansa)

Tragedia in mare ieri a Rimini: un 69enne, Leandro Moretti, è annegato mentre stava facendo il bagno assieme alla moglie. A ricostruire la vicenda è il Corriere Romagna.L'uomo ieri, attorno alle 8, stava passeggiando con la compagna a circa 80 metri dalla riva del bagno 27, quando sarebbe inciampato in una buca nel fondale e attirato verso il basso in una risacca. Il mare a quell'ora era mosso e la corrente molto forte.

Il gestore dello stabilimento balneare Stefano Mazzotti è intervenuto nel tentativo di soccorrere l'uomo e, dopo averlo caricato su un moscone, ha rischiato a sua volta di non tornare più a riva per la potenza delle onde. Fondamentale l'intervento di due ragazzi originari del Marocco e residenti nel modenese, che l'hanno seguito in acqua e portato a riva, salvandogli la vita. "Ero esausto e non avevo più energie - racconta Mazzotti al Corriere - e solo grazie a quei ragazzi sono riuscito a tornare a indietro".

Non c'è stato nulla da fare invece per il 69enne, deceduto nonostante l'intervento dei sanitari del 118. Sul posto per i rilievi anche la Capitaneria di porto.