Logo San Marino RTV

Preferenze: Zeppa il più votato; 30% donne; curiosità tra new entry e storici ritorni

Record di presenze femminili, soddisfazione dell'Unione Donne Sammarinesi

di Monica Fabbri
10 dic 2019

Un primo dato, su tutti: si conferma mister preferenza con 1.101 voti il candidato di Rete Matteo Zeppa. Medaglia d'argento, per soli sei voti in meno, al Segretario del Pdcs Giancarlo Venturini. Fanno da contraltare tre candidati con soli tre voti. Interessante l'analisi sulle quote rosa mentre campeggia sui quotidiani il nome di Sanna Marin, premier finlandese di 34enne, la più giovane al mondo. Guardando alla ben più piccola San Marino, entrano in Consiglio 18 donne, il 15% delle candidate. Quattro in più del 2016. Ed è record. In Repubblica Futura, Rete e Libera conquistano la metà dei seggi. Numeri destinati a crescere anche se di poco con la nomina dei Segretari di Stato. “Arriviamo a 30% delle presenze in Consiglio in 13 anni”, commentano i social. Soddisfazione dall'Unione Donne Sammarinesi, in prima linea contro la disparità di genere. “Si tratta – scrive - di un incremento lieve ma estremamente significativo poiché porterà San Marino a fare un salto di ben 21 posizioni nella classifica delle Nazioni Unite sulla rappresentanza politica femminile: dalla 69° alla 48° posizione”. Definisce deludente il primo partito del Paese, con 4 donne elette su 21 Consiglieri. Comunque un record per la Democrazia Cristiana – aggiunge – se guardiamo i risultati degli ultimi 20 anni. La più giovane delle elette è Carlotta Andrùccioli di Motus Liberi che entra in Consiglio a 22 anni. Appena 21enne Giovanni Maria Zonzini di Rete. Di prima nomina sono in 16. Non solo new entry ma anche “storici” ritorni. Di nuovo in parlamento dopo la parentesi del 2016 Gian Franco Terenzi, consigliere democristiano dal 1978, mentre Fernando Bindi, tra i fondatori di Alleanza Popolare, torna in Aula tra le fila di RF dopo 11 anni di assenza. Altro dato da evidenziare: dei Segretari di Stato uscenti restano fuori Marco Podeschi e Franco Santi. In Libera confermati sia Guerrino Zanotti che Eva Guidi mentre Nicola Renzi è il primo eletto della sua lista.

QUI TUTTE LE PREFERENZE