Logo San Marino RTV

RF attacca il Governo dopo gli ultimi decreti: "Tombola degli stipendi e assenza di sostegno per alcune categorie di lavoratori"

31 mar 2020
RF attacca il Governo dopo gli ultimi decreti: "Tombola degli stipendi e assenza di sostegno per alcune categorie di lavoratori"

“Per alcune categorie non è stato fatto assolutamente nulla”. È lapidaria Repubblica Futura nel giudizio verso le più recenti misure messe in campo dal Governo. Parla nello specifico di “tombola degli stipendi” per i lavoratori dipendenti e totale assenza di provvedimenti per il sostegno e la garanzia del reddito dei lavoratori autonomi, dei commercianti, degli operatori turistici e della ristorazione, dell'edilizia e dei servizi”.

Per RF il caso più eclatante è la scuola, con riferimento a quanto previsto dal decreto n.55 uscito domenica scorsa, a proposito del taglio alle retribuzioni degli insegnanti “anche del 40%”. “Ad oggi – sottolineano - l'unica categoria di lavoratori che, pur continuando a svolgere la professione da casa, subisce una decurtazione dello stipendio ma con tanti ringraziamenti da parte del Segretario Belluzzi”.

D'obbligo trovare subito risorse economiche, dispiegando prima di tutto capitali interni come il Fondo Servizi Sociali e le risorse presenti in Banca Centrale; al contempo, però, occorre trovare forme di finanziamento che consentano iniezioni di liquidità. In caso contrario e senza agire con celerità - preconizza, infine, RF - sprofonderemo in una spirale recessiva di dimensioni epocali.