Logo San Marino RTV

Scomparsa Terenzi: un mare di attestazioni, con la Reggenza che ne ricorda l'entusiasmo, l'ecletticità e la vivacità imprenditoriale e politica

Sono innumerevoli i messaggi di cordoglio che arrivano da tutto il Paese e non solo

20 mag 2020
Scomparsa Terenzi: un mare di attestazioni, con la Reggenza che ne ricorda l'entusiasmo, l'ecletticità e la vivacità imprenditoriale e politica

"In questa tragica circostanza, il pensiero e la vicinanza vanno alla sua famiglia, ai suoi cari, agli amici, ai colleghi e a tutti coloro che lo hanno conosciuto e ne hanno apprezzato la sincera umanità e disponibilità, la dedizione al lavoro, l’attaccamento alla Repubblica", così scrivono i Capitani Reggenti ed i membri del Congresso di Stato, in un messaggio di cordoglio nel quale "manifestano altresì sentimenti di partecipazione al Partito Democratico Cristiano Sammarinese, di cui il Consigliere Terenzi è stato appassionato attivista dal 1957. "Il suo entusiasmo, la sua ecletticità, la sua vivacità imprenditoriale e politica - concludono Capi di Stato e Governo, si riflettono nel ricordo della trentennale guida alla presidenza dell’Unione Artigiani Sammarinesi, nell’impegno profuso per i piccoli imprenditori sammarinesi attraverso il WUSME, nella fondazione della Federazione Aeromodellistica Sammarinese e, soprattutto, nello stretto rapporto con la Repubblica Popolare Cinese che, anche attraverso la fondazione dell’Associazione di amicizia San Marino-Cina, ha legato e tuttora lega benevolmente i due Stati". 

La San Marino Rtv, il Presidente, il Direttore Generale, il Consiglio di amministrazione e tutti i dipendenti si stringono attorno alla famiglia, per la scomparsa del politico e dell'imprenditore, di cui ricordano sempre la grande disponibilità verso l'emittente di stato. 

"Uomo instancabile e operoso, protagonista autorevole della vita politica sammarinese, lo ricorda il Segretario al Turismo, valido servitore delle istituzioni, amico affabile e sincero, Gian Franco Terenzi ha segnato in maniera indelebile la storia recente della nostra Repubblica e lascia un grande vuoto in quanti lo abbiano conosciuto

Anche il senatore Pier Ferdinando Casini ha voluto esprimere un sentimento di profondo cordoglio e di solidarietà. “I parlamentari italiani che operano in seno all'Unione Interparlamentare – scrive Casini in una nota - lo hanno conosciuto bene come Presidente dell'Interparlamentare di San Marino, sempre presente nei più delicati consessi internazionali e sempre capace di portare una parola di responsabilità e di saggezza”. I due si erano incontrati in diverse occasioni, tra cui, nel 2014, la visita a Roma di Terenzi quando Casini era presidente della commissione Esteri al Senato. Nel dicembre 2017, invece, in occasione dei 70 anni di Confartigianato a Rimini.

"In tutti noi rimarrà sempre il ricordo di un uomo poliedrico, instancabile, generoso - lo ricorda Anis - e che metteva entusiasmo in ogni attività alla quale decideva di dedicarsi. Gian Franco è stato imprenditore determinato e capace, ma anche un uomo impegnato nel mondo dell’associazionismo guidando per trent’anni con successo l’UNAS".

Lo ricordiamo per essere stato a lungo presidente dell’Unione Artigiani di San Marino- scrive Usot -  per la passione politica e per la sua preziosissima attività nel favorire i rapporti bilaterali tra San Marino e la Repubblica Popolare Cinese. 

" Gian Franco era un uomo di spessore - scrive Ucs - che nel corso della sua vita ha fatto tanto per la nostra amata Repubblica e che ricorderemo sempre con affetto e immensa stima". 

“Ricordiamo Gianfranco come uomo cordiale e affabile - ha scritto Giuliano Tamagnini della Cdsl alla famiglia e Unas - ma anche come imprenditore capace e per le sue tante cariche pubbliche e politico-istituzionali assunte durante l’arco della sua vita, tra cui quella di Capitano Reggente per quattro mandati, e in particolare per quella di Presidente dell’Unione Nazionale Artigiani Sammarinesi. È stato un interlocutore leale, autorevole e competente, con cui è sempre stato possibile realizzare un confronto aperto e costruttivo, raggiungendo accordi importanti e positivi sia per i lavoratori che per le imprese artigiane.

I segretari della Federazione Industria della CSU, Agostino D’Antonio e Paride Neri, hanno inviato oggi un telegramma di condoglianze alla famiglia e all’Unione Artigiani Sammarinesi (Unas). “Ci lascia non solo un imprenditore di grandi capacità e dinamismo, - scrivono - ma anche una persona franca e leale nei rapporti con i dipendenti e le organizzazioni sindacali. Il mondo del lavoro e dell’impresa perde oggi un importante punto di riferimento”.

Anche l'Usl esprime il profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa del Consigliere Gianfranco Terenzi, e porge, con viva commozione, le più sentite condoglianze alla famiglia.

Tra i primi la Consulta delle Giunte di Castello. “Di lui – scrive il portavoce Federico Cavalli, Capitano di Castello di Borgo Maggiore - conserveremo sempre il ricordo di una persona dedita alle Istituzioni e con un grande amore per la nostra Repubblica, un uomo che ha vissuto e segnato una parte importante della nostra storia e della nostra politica”

L’Associazione Treno Bianco Azzurro, si unisce al cordoglio della famiglia, amici, collaboratori, per la scomparsa del Consigliere e Presidente Associazione San Marino – Cina On. Gianfranco Terenzi. Ricordando gli incontri e collaborazioni avvenute in questi anni per la creazioni di progetti e idee inerenti la ferrovia.

Il 29 marzo 2015, grazie all'intervento di Gianfranco Terenzi, fu stilato un accordo tra l'Università della Città di Pechino, l'Università di San Marino e la sede centrale di Hanban per creare anche a San Marino, un Istituto Confucio. Che ne ricorda le doti diplomatiche gli permisero di tessere relazioni con le maggiori autorità cinesi.