Logo San Marino RTV

Quella volta che i Beatles regalarono una canzone ai Rolling Stones

I diversi componenti delle band non solo si conoscevano, ma spesso avevano stima reciproca.

di Mirco Zani
9 gen 2020
Quella volta che i Beatles regalarono una canzone ai Rolling Stones

Pare sia tutti vero, i ragazzi di Liverpool avrebbero donato una canzone ai "rivali" Rolling Stones e a certificare l'avvenuto dono sarebbe lo stesso Paul Mc Cartney mettendolo nero su bianco, all'interno della sua autobiografia intitolata “Many Years from Now”.

I fatti si svolsero nella Londra del 1963 all'epoca si pensava che le due band fossero rivali e si odiassero a tal punto da cosiderarsi autentici nemici. Nulla di più lontano dalla realtà, addirittura era esattamente il contrario. Alcuni componenti delle due formazioni  non solo si conoscevano, ma spesso avevano stima reciproca.

A confermare tutto questo è lo stesso Mc Cartney che aggiunge come particolare a conferma che "Gli Scarafaggi" inglesi donarono una canzone alle "Pietre Rotolanti" che mancava loro per incidere il loro disco.

All'epoca dei fatti i Rolling non erano ancora così famosi, al contrario dei Beatles, e quel giorno del 1963 Paul e John lennon stava passeggiando per londra quando si sentirono chiamare da un Taxi che passava di là. All'interno Mick Jagger e Keith Richards. Subito i due ragazzi inglesi ne approfittano per chiedere un passaggio, cosa che non viene negata dall'altra parte, ma a questo punto sarebbe stato ovvio doversi sdebitare per la cortesia ricevuta e non se lo fecero certo chiedere. Erano tutti e quattro seduti sul taxi quando Jagger disse: " “Ehi, stiamo registrando. Hai qualche canzone?” Ed ecco come sdebitarsi....certo risposero Paul e John, che ne pensate di una di  Ringo? Poterste farne un singolo. La canzone in questione è "I Wanna Be Your Man" che diventò uno dei tanti successi dei Rolling Stones.