Logo San Marino RTV

Cesena, i nuovi volti: "Non vediamo l'ora di scendere in campo"

Il campionato di serie B ripartirà il prossimo 13 settembre

di Valerio Sforna
11 ago 2020

Perugia contro Cesena, zero a due. Era il 2 febbraio e il cavalluccio vinceva la sua ultima partita della Serie B femminile 2019-20. Il prossimo 13 settembre, 7 mesi dopo quell'ultima partita, il campionato ripartirà. Non c'è ancora un calendario ma la squadra romagnola non è stata di certo a guardare. Sette nuovi volti per una stagione più tranquilla di quella interrotta a causa del Covid. “L'obiettivo è salvarsi prima possibile per poi puntare in grande”, ha detto il centrocampista classe 1999, Giulia Cotrer.

Due difensori, un terzino, un centrocampista, un esterno e due attaccanti. Questa è la lista della spesa del Cesena per la prossima stagione. La stella è la punta, classe 1986, Fabiana Costi. Scesa di categoria con grandi ambizioni. Al suo fianco tante giovani calciatrici di prospettiva che hanno scelto Cesena per abbracciare un progetto importante. “Ho scelto Cesena perché negli ultimi due anni l'ho sempre affrontata e la considero una squadra veramente tosta”, afferma il difensore centrale Camilla Pavana.

Il prossimo sarà un campionato diverso, con 14 squadre anziché 12. Il Cesena dovrà rispettare il protocollo sanitario dei dilettanti, meno invasivo rispetto a quello della Serie A, senza obbligo di tamponi e test sierologici. Al di là delle incognite legate al Covid, tutti i nuovi volti arrivati al Dino Manuzzi hanno lo stessa voglia. “Non vediamo l'ora di tornare in campo e ripartire”, ha detto l'attaccante Debora Del Francia.