Logo San Marino RTV

Serie A, si riparte il 20 giugno: ok del governo

Spadafora: "Il 13 o il 17 si potrebbe giocare la Coppa Italia". In caso di nuovo stop, il piano B sono i playoff, il piano C la cristallizzazione della classifica.

28 mag 2020
@fantacalcio
@fantacalcio

Federcalcio e governo ci hanno messo meno di un'ora per trovare l'accordo che tutti aspettavano. Il 20 giugno riparte la Serie A,  come afferma il ministro Spadafora che aggiunge: "Già il 13 o il 17 si potrebbero giocare le semifinali di Coppa Italia. Se la curva dei contagi muterà e il campionato sarà costretto a fermarsi di nuovo, la Figc mi ha assicurato l'esistenza un piano B, i playoff, e di un piano C, la cristallizzazione della classifica". Decisivo l'ok del CTS al nuovo protocollo FIGC, sostanzialmente identico a quello sugli allenamenti collettivi: resta la norma sulla quarantena della squadra in caso di nuova positività. In tal senso, arrivano buone notizie da Bologna: negativo anche il secondo tampone per il membro dello staff rossoblu che si sospettava avesse contratto il covid. Resta da capire la situazione relativa alla possibile offerta televisiva in chiaro, mentre i calciatori insistono sulla cancellazione del primo orario, quello pomeridiano (che ora è delle 17.15).