Logo San Marino RTV

Cosmos: 2-1 in rimonta sul Faetano, primi 3 punti in campionato

Giovagnoli e Rossi ribaltano lo svantaggio iniziale firmato Pasolini. Per i gialloverdi di Protti è il primo successo stagionale, il Faetano chiude anche in 10 per l'espulsione di Musabelliu.

di Alessandro Ciacci
26 set 2020

Succede tutto nel giro di un quarto d'ora tra Faetano e Cosmos, due squadre ancora alla ricerca del primo hurrà stagionale. Quella che ne viene fuori al “Federico Crescentini” di Fiorentino è una partita equilibrata dove entrambe hanno paura di perderla ma mettono comunque il musetto fuori per vincerla: i primi a farsi vedere sono i ragazzi di Cristian Protti. Giovagnoli aspetta l'inserimento di Bonfigli che si infila tra la difesa del Faetano. Diagonale disinnescato alla grande da Ermeti. Non è da meno, sull'altro versante, Gregori super a cancellare il fendente sul primo palo di Pasini, tra i migliori in casa gialloblu. Dopo l'avvio scoppiettante il match si blocca: l'ultima chance del primo tempo è la punizione di Giovagnoli che sfiora l'incrocio dando solo l'impressione del gol. Il 23 di Serravalle si rifarà nella ripresa, con gli interessi.

Prima, però, c'è il vantaggio Faetano: Pasini addomestica in area e serve un cioccolatino per Pasolini che, a tu per tu con Gregori, non sbaglia ed insacca anticipandolo con l'esterno. E' la terza rete consecutiva per il bomber di Alessandro Fabbri. 180 secondi dopo torna tutto in parità. Giovagnoli prende la mira ancora da piazzato e supera Ermeti calciando sul suo palo. Traiettoria perfetta, sfera all'incrocio dei pali. A questo punto ci crede di più il Cosmos: Bonfigli prende velocità e lascia sul posto Musabelliu che non può far altro che bloccarlo in maniera fallosa. Per il numero 5 è il secondo giallo, Faetano costretto in 10 per gli ultimi 6 più recupero. E i gialloverdi approfittano immediatamente della superiorità numerica: punizione del solito Giovagnoli, Fall ed Ermeti si scontrano favorendo così Simone Rossi che svetta sopra tutti e la mette dentro. Rimonta completata per il Cosmos e portata a casa anche grazie a Gregori che nel recupero salva il 2-1 togliendo miracolosamente un pallone che sembrava ormai indirizzato in porta. Protti può esultare, Fabbri si dispera: il campionato però è ancora molto lungo.