Logo San Marino RTV

Nazionale: "Mai cosi in basso ma Varrella vede miglioramenti"

25 set 2020
Nazionale: "Mai cosi in basso ma Varrella vede miglioramenti"
Nazionale: "Mai cosi in basso ma Varrella vede miglioramenti"

Ti ritrovi in fondo alla classifica mondiale e pensi di aver toccato il punto piu' basso ed invece le sorprese sono sempre dietro l'angolo. E si perché la conferenza stampa voluta dal Commissario Tecnico della Nazionale Sammarinese è stata a dir poco sorprendente. Dopo 18 sconfitte con 71 gol subiti e uno solo realizzato, Franco Varrella ha pensato bene di snocciolare tutta una serie di dati che, a suo modo di vedere, confermerebbero una crescita della Nazionale del Titano

Sono statistiche che ci fornisce la UEFA e che non ci inventiamo di certo noi – ha sottolineato Varrella -  e questo significa che i ragazzi hanno ottenuto dei risultati di valore ed espresso prestazioni di livello. Un analisi curiosa che parte dal 54% di possesso palla nel secondo tempo contro il Liechtenstein, continuiamo a domandarci perché solo il secondo tempo di una partita vinta per 2 a 0 dalla squadra avversaria. E poi ancora l'indice di pressione e di pericolosità, tutti dati che sempre secondo le statistiche Uefa sarebbero notevolmente migliorati rispetto al passato.

Varrella ha aggiunto che la differenza che ci separa dagli avversari si è notevolmente assottigliata ed ora  possiamo pensare di giocarcela alla pari. Peccato che tra una statistiche e l'altra, nessuno si sia ricordato dei tre calci di punizione dal limite dell'area che la Nazionale si è procurata nelle due partite con Gibilterra e Liechtenstein, un dato sicuramente molto più significativo di quelli espressi in una conferenza stampa, al termine della quale si è detto che, numeri alla mano, sotto la superficie c'è un trend di miglioramento. E allora la speranza è che questa tendenza diventi al più presto ben visibile a tutti perché fino ad oggi, purtroppo, abbiamo visto solo 18 sconfitte, in altrettante partite.