Logo San Marino RTV

Disabilità e ironia: una relazione da scoprire

La mostra organizzata da Attiva-Mente con la collaborazione dell'Associazione Sammarinese Sclerosi Multipla per "andare oltre l'accettarsi e accettare la disabilità"

di Giacomo Barducci
20 lug 2019
I Capitani Reggenti con il vignettista Phil Hubbe e l'associazione Attiva-Mente
I Capitani Reggenti con il vignettista Phil Hubbe e l'associazione Attiva-Mente

“Disabilità e ironia una relazione da scoprire”. È la mostra di Attiva-Mente che verrà inaugurata questa sera (ore 19:30) alla Galleria Cassa di Risparmio nel centro storico di San Marino. Un'idea nata con la collaborazione con l'Associazione Sammarinese Sclerosi Multipla, le Segreterie di Stato, la giunta di castello di Città e la Commissione sammarinese per l'attuazione della Convenzione ONU sui Diritti delle persone con disabilità.

Il protagonista della serata sarà il vignettista tedesco Phil Hubbe, ricevuto per l'occasione dai Capitani Reggenti Nicola Selva e Michele Muratori. Alcuni anni dopo il giorno in cui gli fu diagnosticata la sclerosi Multipla, Phil decise di trasformare la sua passione ovvero il disegno nella sua ragione di vita.

L'obbiettivo di questa iniziativa evidenzia il presidente di Attiva-Mente Mirco Tomassoni è “andare oltre l'accettarsi e accettare la disabilità. Capire come possa essere utile se non fondamentale scherzarci sopra”. Sempre massimo l'impegno da parte delle istituzioni e della società, sottolineano i Capi di Stato, per abbattere barriere culturali e mentali purtroppo ancora diffuse. 

Nel servizio l'intervista a Phil Hubbe