Logo San Marino RTV

Guida in stato di ebrezza: da inizio anno 128 patenti ritirate a Rimini

Sono cinque quelle ritirate nel solo fine settimana.

di Giacomo Barducci
9 dic 2019
Guida in stato di ebrezza: da inizio anno 128 patenti ritirate a Rimini

Cinque patenti ritirate nel fine settimana dalla Polizia Locale di Rimini. E’ una trentenne quella che, con 1,42, ha fatto registrare il tasso alcolemico più alto, quasi 2 volte superiore a quello consentito. La persona più giovane fermata aveva 21 anni, con un tasso alcolemico di 0,95.

Dagli oltre 2000 controlli fatti dalla Polizia Locale da inizio anno sono state 128 le patenti ritirate fino ad oggi: 58 per violazioni amministrative e 70 per violazioni penali. Un quadro elevato, si legge nella nota stampa del Comune, a cui vanno aggiunte le patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza emerse nell'ambito dei rilievi dei sinistri stradali.

Le pene partono dalla sospensione della patente, 10 punti di decurtazione con l’aggiunta di una sanzione amministrativa, che raddoppia in caso di incidente stradale, per coloro sorpresi alla guida con un tasso alcolemico compreso fra 0,5 e 0,8 g/l. Diventa penale per chi registra un tasso tra lo 0,8 e l’ 1,5 gl è previsto anche il sequestro amministrativo finalizzato alla confisca se il conducente è alla guida di un ciclomotore o motociclo. Pene destinate a crescere se il tasso registrato supera 1,5 g/l.