Logo San Marino RTV

Segreteria Turismo: Pedini Amati nelle Marche per il progetto TTT

Il Segretario di Stato per il Turismo incontra alcuni sindaci del territorio di Pesaro Urbino per lo sviluppo Tavolo Turistico Territoriale

15 set 2020
Segreteria Turismo: Pedini Amati nelle Marche per il progetto TTT

Il Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati sarà impegnato, mercoledì 16 settembre 2020, in un tour nei Comuni dell’urbinate per una serie di appuntamenti che coinvolgono nove Sindaci ed alcuni imprenditori locali. Gli incontri rientrano nella strategia di sviluppo del Tavolo Turistico Territoriale, progetto lanciato dalla Segreteria di Stato per il Turismo con il patrocinio dell’Organizzazione Mondiale del Turismo e con la collaborazione del MIBACT italiano lo scorso mese di luglio, a San Marino. L’auspicio, anche se organizzativamente potrebbe non essere facile, è quello di riuscire, nell’arco dei prossimi mesi, ad incontrare molti dei 107 Comuni italiani che hanno aderito al progetto, con l’obiettivo di ampliare la collaborazione in ambito turistico e promozionale.
In questa prima trasferta il Segretario di Stato visiterà Mombaroccio, Isola del Piano dove si intratterrà alla Cooperativa Girolomoni e visiterà la Fattoria della Legalità, Montefelcino con visita al Palazzo Feudatario, Fossombrone con breve tour della città e pranzo alla Casa Museo Quadreria Cesarini, Acqualagna per la visita della Abbazia di San Vincenzo e della gola del Furlo, Cagli con incontro al Teatro Comunale, Frontone con visita al Castello, Serra Sant’Abbondio con partecipazione alla locale Festa del Patrono e Pergola dove chiuderà la serata con una Tavola Rotonda organizzata da Slow Food sul turismo sostenibile dal tema “Apennino Outdoor”.
Tra i temi che il Segretario di Stato, che sarà accompagnato dal consulente per il TTT Massimo Ferruzzi, discuterà con le amministrazioni del territorio ci sono quelli legati al turismo outdoor, ambientale e sostenibile, ai cammini di pellegrinaggio religioso e allo sviluppo del turismo enogastronomico legato ai prodotti locali e biologici. Sul tavolo anche la collaborazione fra enti di sviluppo turistico per la reciproca promozione e la creazione di iniziative di interesse comune.

Comunicato stampa
Segreteria di Stato per il Turismo