Logo San Marino RTV

GRACES: il Canova pop in danza

Stasera fuori abbonamento per la rassegna TEATRANTI lo spettacolo performativo GRACES di Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti ispirato ai corpi mitologici di Antonio Canova

di Francesco Zingrillo
30 gen 2020
"Graces" di Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti
"Graces" di Silvia Gribaudi e Matteo Maffesanti

LE GRAZIE della latinità erano le 3 muse (cariti) figlie di ZEUS della grecità: gioia, speranza e prosperità, non senza ironia almeno per Thàlia, nella commedia. GRACES trova ispirazione nella visione ottocentesca del Canova che diede vita al famoso gruppo scultoreo tra abilità tecnica, umano e astratto, riprodotti nell'arte performativa della GRIBAUDI, “autrice del corpo”. La “synthĕsis” poetica è trasformare le imperfezioni del corpo in forme dell'arte con crudeltà comica giocando sul proprio ego estetico per farne un io creativo. Le performing arts sono l'insieme delle arti intorno alla danza centro dello spettacolo già visto al Santarcangelo Festival. GRACES è un pezzo pop scultoreo frutto del laboratorio coreografico di strada del circuito E' BAL. I canoni di bellezza vengono continuamente rovesciati dal nudo e dal realismo di scena parodia e pantomima della vita.

fz