Logo San Marino RTV

Tragedia sul lavoro: muore operaio riminese di 38 anni

21 set 2019
Foto Ansa
Foto Ansa

È morto per un incidente mentre stava effettuando l'intervento di rifacimento del tetto di una ditta di Lugo, nel Ravennate.

La vittima è Daniele De Michele, 38enne riminese titolare di una ditta di smaltimento di amianto. Secondo quanto riporta il Corriere Romagna De Michele stava lavorando ieri, assieme a due dipendenti, alla sostituzione di un tetto danneggiato nell'azienda di Lugo. Durante i lavori il 38enne ha appoggiato i piedi sopra un lucernario di plexiglass che ha ceduto, facendolo precipitare da un'altezza di circa 9-10 metri. Il 118 è intervenuto prontamente ma non c'è stato nulla da fare per salvare il riminese. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri e gli ispettori della Medicina del Lavoro dell'Ausl.

Sulla morte di De Michele non è mancato il cordoglio da parte del sindaco di Lugo, Davide Ranalli, espresso a nome di tutta l'Amministrazione comunale "Ci troviamo purtroppo a piangere un'altra morte sul lavoro - osserva in una nota - una situazione profondamente ingiusta, che non dovrebbe mai verificarsi. L'episodio verificatosi oggi ci spinge a ribadire ancora una volta la necessità di favorire la sicurezza sui posti di lavoro con azioni concrete. Alla famiglia e ai colleghi dell'uomo che ha perso la vita - conclude Ranalli - vanno le condoglianze di tutta l'Amministrazione comunale, in attesa che le autorità preposte facciano luce sulle cause dell'accaduto".