Logo San Marino RTV

Consiglio Giudiziario Plenario, sul tavolo anche il futuro di Guzzetta

13 lug 2020
Consiglio Giudiziario Plenario, sul tavolo anche il futuro di Guzzetta

C'è forte attesa per l'esito del Consiglio Giudiziario Plenario, che potrebbe rivelarsi decisivo per il futuro dell'attuale Dirigente del Tribunale. Ieri, lo ricordiamo, lo stesso Giovanni Guzzettasmentendo una speculazione riportata in un nostro servizioaveva nettamente escluso l'ipotesi di sue dimissioni; precisando come “in passaggi così delicati ciascuno debba assumersi la responsabilità delle proprie scelte”. Si è arrivati a questo appuntamento, del resto, in un clima politico infuocato, con durissimi comunicati delle opposizioni contro il Governo e le forze che lo sostengono. Dito puntato, in particolare, contro la Legge qualificata numero 1 del 2020 – quella sulla composizione del Consiglio Giudiziario Plenario -, che in questa seduta dovrebbe essere oggetto di discussione. In merito a questa norma vi era stata nei giorni scorsi una lettera dai toni fortemente preoccupati di 5 ex membri del Collegio Garante: missiva giudicata tuttavia “strana e del tutto anomala” dalle formazioni di maggioranza, che avevano parlato di “interpretazioni diametralmente opposte” da parte dei firmatari. Alla riunione odierna – proprio alla luce della nuova legge – partecipano 11 magistrati, oltre al Dirigente del Tribunale, che non ha però diritto di voto. E poi il Segretario di Stato Ugolini e i 10 membri della Commissione Giustizia. Fra i temi all'ordine del giorno – a quanto pare - anche la verifica di una serie di ricorsi, oltre ad un confronto sul reclutamento di giudici mancanti o in scadenza. Nessuna indiscrezione, al momento, come è ovvio che sia. La seduta si protrarrà probabilmente fino al tardo pomeriggio, vista l'importanza e la complessità degli argomenti sul tavolo.