Logo San Marino RTV

L'accento italiano, sexy e passionale

La lingua italiana con i suoi tantissimi "accenti", direi anche colorati...piace un sacco nel mondo..

di Stefano Coveri
17 gen 2020
L'accento italiano, sexy e passionale

C'è da esserne fieri: l'italiano è considerato dai più Sexy e passionale...caspita.

In settimana ho letto un articolo che racconta di come è visto l'accento italiano all'estero. E pensare che molti, anzi, quasi la metà degli italiani vorrebbe liberarsi del proprio accento quando parlano una lingua straniera ( è di questo che stiamo parlando, al di là del fatto che la nostra lingua è meravigliosa ). Sebbene gli italiani pensino che un accento straniero sia in generale qualcosa di cui andare fieri (lo pensa il 78%), evidentemente non ci credono quando si parla del proprio. Ricordiamoci che quando sentiamo parlare uno straniero nella nostra lingua, il suo accento ci fa sorridere, stimola simpatia..... ...beh! sappiate che è lo stesso anche al contrario,( il più delle volte ).

Da un punto di vista linguistico, questo report  è molto interessante. Mostra chiaramente come le persone abbiano sentimenti contrastanti nei confronti del proprio accento ed è curioso come la si pensi a riguardo: “Da un lato gli italiani  infatti sono orgogliosi del proprio accento perché racconta chi sono da molte prospettive diverse, agendo come una specie di “carta d’identità”. Allo stesso tempo, però, hanno paura di essere giudicati negativamente per vari elementi, come etnia o classe. A partire dalla famiglia fino al posto di lavoro, sembra che ci sia un grande desiderio di vivere in una società senza pregiudizi ma anche la consapevolezza che c’è ancora tanta strada da fare.” E su questo non vi è alcun dubbio!

Questi i risultati del sondaggio:

- l’accento italiano piace; gli aggettivi usati per descrivere l’accento del Bel Paese sono “appassionato”, “sexy” e amichevole.

I tedeschi sono tra i Paesi che considerano l’accento italiano sinonimo di passione (43%), seguiti dagli inglesi britannici (42%) e dagli americani (40%). Anche se si parla di stile, l’accento italiano fa sempre la sua bella figura: un inglese su tre e un francese su quattro associa l’italiano al buon gusto (il 140% in più della media nazionale rispetto agli altri accenti). Se si considera il panorama internazionale, sono molti gli aggettivi che caratterizzano l'accento italiano: intrigante (dal 18% al 23%, un terzo in più delle medie con cui sono stati “votati” gli altri Paesi), sofisticato (dal 14 al 18%, una volta e mezzo la media dei voti dati agli altri), professionale (con due volte la media internazionale negli Stati Uniti).

Poteva essere diversamente? Direi sicuramente NO! L'Italia, il paese della BELLEZZA...(l'ho scritta in maiuscolo perché è una verità assoluta), il paese dove l'arte ,la moda, l'eleganza, lo stile ecc...sono il meglio che si può trovare al mondo, può e deve essere così.

Sto esagerando...forse. Ma se ci credessimo un pò di più, sono certo che si starebbe tutti meglio.

Pace e buona vita a tutti