Logo San Marino RTV

L'Efes vince il derby di Istanbul e consolida il primato

Vincono anche Maccabi e Real Madrid

13 dic 2019
L'Efes vince il derby di Istanbul e consolida il primato

Il derby di Istanbul sorride all'Efes che sbanca il parquet dell'Ulker Sports Arena, casa del Fenerbahce. Il quintetto di Ataman conquista la settima vittoria consecutiva, la 13esima compreso il campionato, e resta saldamente in vetta alla classifica dell'Eurolega. La partita si decide nel terzo periodo, quando l'Efes piazza il break che la squadra di Obradovic non riesce più a ricucire. Al Fenerbahce non bastano i 16 punti di Derrick Williams ed i 13 di Nando De Colo mentre a trascinare l'Efes verso la vittoria è stata la grande prova dell'ex milanese Simon, 22 punti, oltre al solito Larkin, a quota 20.

Partita quasi mai in discussione a Madrid, dove il Real impone il suo ritmo fin dalle prime battute e trova una facile vittoria contro un Olympiacos, privo di Spanoulis. Avanti di 11 al termine del primo quarto, i madrileni toccano il +19 nel secondo periodo. L’Olympiacos non è mai in partita e il Real dilaga fino al definitivo 93 a 77. Da sottolineare la percentuale nel tiro da tre della squadra di Laso che ha chiuso con un perentorio 15 su 33.

Tutto facile anche per il Kimki contro i tedeschi dell'Alba Berlino. Dopo un primo tempo equilibrato, il quintetto russo trova un parziale di 12 a 0 e la gara si fa tutta in discesa. Berlino non ha più la forza per reagire e la squadra moscovita si impone con un perentorio 104 a 87. 24 punti e 10 rimbalzi per Booker e 22 punti per Shved.

Vittoria esterna per gli spagnoli del Baskonia che passano alla Stark Arena di Belgrado con il punteggio di 72 a 64 e ritrovano il successo dopo due sconfitte consecutive. Si ferma invece la corsa della Stella Rossa che la scorsa settimana aveva vinto sul parquet di Milano. Ai padroni di casa non bastano i 20 punti Brown mentre tra gli ospiti brillano Stauskas con 22 punti e Shengelia con 19. Chi festeggia invece la terza vittoria consecutiva e il Maccabi Tel Aviv che supera il CSKA Mosca con il punteggio di 90 a 80. A fare la differenza, una spettacolare prestazione difensiva dei padroni di casa e i 22 punti di Scottie Wilbekin che mette a referto anche 9 assist.