Logo San Marino RTV

Gianluca Pagliuca: "Tra Koeman e Baggio non saprei quale sia il mio incubo peggiore"

Pagliuca ammette che la sua carriera è stata segnata in particolare da quei due episodi. Il rigore sbagliato da Roberto Baggio a Pasadena costato il mondiale Usa 94 all'Italia. E il goal di Koeman in finale di Champions League

di Lorenzo Giardi
17 mag 2020

Ospite dell'approfondimento sportivo della domenica "12 minuti con" in onda questa sera alle 19.15 l'ex portiere della Nazionale italiana, di Sampdoria, Inter, Bologna ed Ascoli Gianluca Pagliuca. Pagliuca, attualmente è allenatore e preparatore dei portieri della Primavera del Bologna. Con lui abbiamo affrontato molti temi legati all'attualità, ma abbiamo ripercorso diversi momenti della sua lunga carriera. Il portiere ricorda il suo record di rigori parati, 24. Record che ha resistito per tantissimi anni poi eguagliato da Samir Handanovic. Il portiere dell' Inter parando un altro rigore supererà il record di Pagliuca. La parata più bella? il rigore parato a Lothar Matthaus che contribuì allo scudetto della Sampdoria. Simpatico, lo sketch iniziale con il giornalista di San Marino RTV  Lorenzo Giardi. Pagliuca, infatti dopo la presentazione, corregge il giornalista che lo aveva definito "vice Campione d'Europa" . Il portiere entra in onda "correggendo" il giornalista dicendo :" guarda ti sbagli, io sono stato Vice Campione del Mondo Usa 94", ma mai Vice Campione d'Europa. A quel punto Giardi fa notare a Pagliuca di essere stato Vice Campione d'Europa il 20 maggio 1992 quando il Barcellona con un goal su punizione di Koeman ebbe la meglio in finale di Champions League sulla Sampdoria di Pagliuca, Vialli e Mancini. Il portiere si rivolge al giornalista dicendogli: "vero bravo hai ragione, sono ricordi che è molto meglio rimuovere"