Logo San Marino RTV

Campionato: il Tre Penne va al Q1, ok Libertas e Cailungo

Sono 15 le reti segnate nel sabato della quarta giornata del campionato sammarinese. I biancazzurri battono il Fiorentino e accedono al Q1 con 3 turni d'anticipo, le formazioni di Borgo Maggiore mettono una seria ipoteca sulla qualificazione.

di Alessandro Ciacci
20 ott 2019
Campionato: il Tre Penne va al Q1, ok Libertas e Cailungo
Campionato: il Tre Penne va al Q1, ok Libertas e Cailungo

L'anno scorso ha vinto il campionato partendo dal Q2, il Tre Penne. In questa stagione gli uomini di Stefano Ceci puntano a fare le cose ancora più in grande e con 3 turni d'anticipo – di cui il prossimo di riposo – si qualificano matematicamente per il Q1, frutto della quarta vittoria consecutiva arrivata contro il Fiorentino. Nel 4-2 finale, l'MVP del match è Alessandro Chiurato. L'ex attaccante de La Fiorita si sblocca e lo fa in grande stile con una tripletta: colpo di testa nel primo tempo, diagonale e tap-in sotto porta nel secondo. I rossoblu trovano il momentaneo pareggio con l'inzuccata di Zingone ma nella ripresa, oltre alle due reti di Chiurato, ci mette la firma anche Francesco Perrotta prima del classico gol dell'ex – e della bandiera – ad opera di Pietro Calzolari.

Città festeggia e Borgo Maggiore pure con i successi di Libertas e Cailungo. Sul fronte granata arriva un successo a fatica contro la Virtus nonostante il risultato finale reciti ancora 4-2. Dopo il doppio vantaggio griffato Enrico Golinucci e Samuele Buda, i neroverdi la riaprono con Mariano Alvarez ma, ad inizio ripresa, la Libertas riporta a 2 le reti di vantaggio con il colpo di testa di Mezzadri. Poi Brigliadori batte Zavoli e accende nuovamente le speranze di Acquaviva, spente definitivamente dallo stacco aereo di Federico Pesaresi.

Nel girone B, quindi, ci sono due squadre a punteggio pieno: una è, come detto, il Tre Penne e l'altra è il Cailungo. Terzo hurrà consecutivo per i rossoverdi che hanno già riposato e che lasciano le briciole al Cosmos. Pellino fa 1-0, Salvemini pareggia ma, a 10 minuti dalla fine, arriva il gol-vittoria di Jacopo Raschi e la striscia di vittorie dei ragazzi di Claudio Bartoletti rimane intatta.