Logo San Marino RTV

Meningite, l'ISS ricorda il programma di vaccinazione

18 gen 2020

Meningite, una patologia insidiosa: causata da vari agenti virali e batterici, variabile la sua gravità; può essere anche fulminante, mettendo a rischio immediatamente la vita della persona. L'ISS specifica le modalità di contagio: attraverso la saliva – trasmessa dunque durante un contatto stretto come un bacio – ma anche uno starnuto o un colpo di tosse. La contagiosità del meningococco risulta essere bassa, ma possono verificarsi focolai epidemici. Diverse le forme, contro le quali si può ricorrere alla vaccinazione. A San Marino, per i nati dal 2000, le vaccinazioni contro quelle causate da Haemophilus influenzae di tipo B, o da morbillo e parotite rientrano tra quelle obbligatorie. Le altre sono raccomandate.

Contro il pneumococco: la vaccinazione è gratuita per chi presenti difficoltà immunitaria per asportazione della milza, o affetti da broncopneumatia cronica ostruttiva.

La vaccinazione antimeningococcica si presenta, invece, in due tipologie: il quadrivalente contro i ceppi del gruppo a, c, w, y è gratuito fino ai 14 anni, negli splenectomizzati, per chi faccia viaggi in paesi in cui la patologia risulti endemica. Per le altre categorie, la vaccinazione è a pagamento: 40 euro per i minorenni 65 se maggiorenni. La seconda vaccinazione contro il meningococco tipo b è gratuita per i nati dal 2017, gli splenectomizzati, per chi faccia viaggi in paesi in cui la patologia risulti endemica. Per le altre categorie, la vaccinazione è a pagamento: 50 euro fino al compimento dei 14 anni, poi al costo di 75 euro.

(info allo 0549 994338 oppure alla mail: ufficio.vaccinazioni@iss.sm)