Logo San Marino RTV

Se i FIGLI ti invecchiano: un omaggio al regista TORRE

Da Ravenna a Pesaro solo in multisala arriva FIGLI con Mastandrea e Cortellesi per la regia di Giuseppe Bonito da un'idea di Mattia Torre

di Francesco Zingrillo
25 gen 2020

FIGLI, sarebbe stato il terzo film da regista di Mattia Torre, storia che non ha potuto concludere vinto dalla malattia l'estate scorsa, a luglio inoltrato. Proprio Valerio Mastandrea è l'attore che ha fatto conoscere a MATTIA, morto a 47 anni nel 2019, il monologo alla base della commedia. La recitazione televisiva ha ispirato la sceneggiatura tratta da “I FIGLI TI INVECCHIANO" trasmesso dalla RAI. L'attore romano era già stato scelto da TORRE come protagonista della storia. Paola Cortellesi è Sara, moglie di Nicola, incinta per amore la seconda volta. Fatica, stanchezza, difficoltà (nonni assenti e amici stravaganti) cambiano la vita della coppia, che ha già un primogenito. La ricerca di una fantomatica babysitter fa il resto... Piccole meschinità con la leggerezza necessaria ad affrontare il problema dei problemi: fare figli per far famiglia che muore senza prole, convivenza allargata o no, se il nucleo famigliare si restringe (e si ritira) scoppia... e scompare.

fz