Logo San Marino RTV

Carte T.Pay in scadenza a fine gennaio 2020: ne saranno sostituite circa 8.000

Il Presidente dell'istituto di pagamento Gian Luigi Bonfè: "Ci sono i presupposti per migliorare ed ampliare i servizi"

di Luca Salvatori
10 dic 2019

T.Pay, il primo istituto di pagamento sammarinese, si appresta a sostituire circa 8 mila carte di credito in scadenza a fine gennaio. Quando saranno pronte gli utenti potranno andarle a ritirare nella loro banca e – assicura il Presidente di T.Pay Gian Luigi Bonfè – il tutto accadrà in maniera lineare. Il passaggio dalla carta vecchia a quella nuova non comporterà quindi alcun intervallo di tempo di inattività. Ovviamente per gli utenti sarà necessario aggiornare tutti i pagamenti che effettuano in automatico con la carta di credito. “Ci sono i presupposti – precisa Bonfè – per migliorare ed ampliare i servizi finora erogati”. I clienti, in tempi ragionevoli, troveranno sul loro estratto conto, sul portale web di T.Pay, la descrizione dettagliata con le informazioni.