Logo San Marino RTV

L'Emilia-Romagna investe sulla musica: "Occasione di crescita culturale e sociale"

29 set 2020
L'Emilia-Romagna investe sulla musica: "Occasione di crescita culturale e sociale"

Riaperte le aule scolastiche, l'Emilia-Romagna offre nuove opportunità agli studenti nel campo dell'educazione musicale. La Giunta di Via Aldo Moro ha approvato - finanziandoli con un contributo complessivo di oltre 1,6 milioni di euro - 24 progetti destinati agli allievi della scuole elementari, medie e superiori e dei percorsi di istruzione e formazione professionale dell'intero territorio regionale, da realizzare nell'anno scolastico 2020/2021. Nel dettaglio, spiega una nota, sono 170 le istituzioni scolastiche coinvolte, di diverso ordine e grado di tutto il territorio regionale, con proposte che prevedono la realizzazione di circa 500 moduli da 30 ore ciascuno, di cui oltre il 60% per la realizzazione di laboratori di musica strumentale d'insieme, e i restanti equamente divisi tra laboratori di propedeutica musicale e di canto corale. "Fare musica è un'importante occasione di crescita, non solo culturale ma anche sociale ed educativa - sottolinea l'assessore regionale alla Scuola, Paola Salomoni - perché suonare uno strumento o cantare in un coro insegnano sin da piccoli a stare insieme, divertendosi. La Regione Emilia-Romagna crede in questi progetti, al punto che nel 2018 ha varato una legge regionale specifica, 'Norme per lo sviluppo del settore musicale', con l'obiettivo di investire sempre di più nel settore, a partire proprio dalla scuola".