Logo San Marino RTV

Emergenza Covid con il punto sulla situazione in Ucraina

8 ago 2020
Emergenza Covid con il punto sulla situazione in Ucraina
Emergenza Covid con il punto sulla situazione in Ucraina

In Ucraina, il numero di pazienti affetti da Coronavirus è in aumento da 4 giorni consecutivi. Quasi 1500 nuovi casi sono emersi ieri. Non sorprende che la situazione stia peggiorando nelle vicine Polonia, Romania e Russia. All'8 agosto, in Ucraina sono stati registrati 79.750 casi totali di COVID-19: 1.879 persone sono morte e 43.655 pazienti sono guariti. I picchi dell'infezione nelle grandi città, Kiev, Odessa, Lviv e Kharkiv. Se la la località di Odessa fosse inclusa nella zona rossa, le spiagge dovrebbero essere chiuse, perché completamente affollate a causa del turismo interno. Il numero di contagi a Odessa ha raggiunto i 4mila. L'Ucraina sta ora chiudendo i posti di blocco sul confine occupato della Crimea, poiché il governo non si fida del statistiche delle autorità occupanti. Ufficialmente, lì sono stati registrati meno di duemila pazienti con il Coronavirus, e quindi le restrizioni della quarantena sono state rimosse per coloro che arrivano e nel bel mezzo della stagione turistica per i cittadini russi. Dato il rapido aumento dell'incidenza del COVID-19 in Ucraina, il Presidente ha incaricato il governo di condurre immediatamente una valutazione completa sulla disponibilità degli ospedali a fornire assistenza a tutti i pazienti, a fornire alle strutture tutte le attrezzature necessarie e ad aumentare il numero dei test. Questo in ragione anche del fatto che nel mese di ottobre è prevista la comparsa di malattie respiratorie stagionali. 

Dall'Ucraina Viktoria Polishchuk