Logo San Marino RTV

Campagna "social": liste e candidati investono sul web studiandosi a distanza

di Monica Fabbri
14 nov 2019
Campagna "social": liste e candidati investono sul web studiandosi a distanza
Campagna "social": liste e candidati investono sul web studiandosi a distanza

236 i neo maggiorenni sammarinesi, tra interni ed esteri, che l'8 dicembre voteranno per la prima volta. Come è noto i più giovani sono i primi fruitori dei social network su cui, in questi anni, si sta concentrando la propaganda elettorale dentro e fuori San Marino, spesso in barba a regole come quella, ben nota, del silenzio elettorale.

Dall'Italia i dati sull'uso dei social - in ottica di voto - sono poco confortanti: oltre il 50% dei follower dei politici è finto o inattivo. A rivelarlo l'ultimo studio di DataMediaHub per «Il Sole 24 ore».

A San Marino la campagna elettorale si aprirà lunedì ma i partiti si sono mossi già in anticipo postando profili, foto, liste, programmi. C'è anche chi, strizzando l'occhio all'innovazione, ha aperto un proprio canale online. E' un crescendo, in questi giorni, di richieste d'amicizia e di “like” alle varie pagine con contenuti politici.

Le liste si osservano a distanza per sondare il terreno: “Ci spiamo, guardiamo e copiamo”, confidano alcuni candidati. A fare la differenza, le risorse.

Noi per la Repubblica ha investito su quelle umane, assumendo tre giovani che lavorano direttamente sulla piattaforma multimediale. “In 20 giorni – racconta – abbiamo raggiunto 1050 ci piace”. Stesso numero di like  anche per Motus Liberi che diversamente dalle altre liste non può contare su finanziamenti. 

Conosce bene questo tipo di comunicazione Repubblica Futura che già dal 2016 ha puntato sul web. Nessun investimento in più in termini economici – ci dicono – ma impegno potenziato con diversi candidati al lavoro sul Facebook e siti.

Risale al 16 settembre la pagina della neonata Elego mentre è nato sul web Rete, che in queste elezioni userà i social come gruppo e non per campagne personali, “per non “accendere – spiega – un clima già caldo”.

Massima attenzione ai social da parte di Libera, con Civico10 ad aver fatto da precursore – afferma – delle dirette Facebook. Il grosso degli investimenti è stato indirizzato proprio a questa forma di comunicazione. Maggiore presenza sui social anche per la Dc, che pur rimanendo fedele ai comizi vuole lasciare - rispetto a tre anni fa - un'impronta più forte sul web. Ha però deciso di non bruciare i tempi. Concentrerà la sua campagna – dice – dal 18 in avanti.

La San Marino Rtv coprirà queste elezioni con spazi Tv, Radio e Web. Già on line sul nostro sito la sezione dedicata alle Elezioni 2019 dove trovare candidati e programmi e da lunedì, per la campagna elettorale, tutte le informazioni in tempo reale.