Logo San Marino RTV

Girone F Serie D: pari Recanatese, Notaresco solo in vetta

di Riccardo Marchetti
12 nov 2019
ecco i gol
ecco i gol

Ci vuole un doppio scontro “prima contro terza” per spezzare il duopolio in vigore da 6 turni nel Girone F. Ora comanda solo il San Nicolò Notaresco, al 10° successo in fila: il 2-1 sul campo del Matelica lo decide Sansovini, che prima sorprende Urbietis dai 25 metri e poi s'inventa un assist-rovesciata per la fuga a rete di Romano. Di Leonetti il rigore dell'inutile accorcio.

Chi perde la testa è la Recanatese che col Pineto fa doppietta di gol annullati e pali, subisce la rete di Alessandro – incanalato da Acquadro – e trova l'1-1 con l'inzuccata di Pera, agevolato dall'uscitaccia di Amadio sul cross di Borrelli.

Il Pineto stacca il Matelica ma viene scavalcato dal Montegiorgio, nuova terza forza grazie al 2-0 sul Vastogirardi: in avvio Titone apre su rigore, nel finale invece break a centrocampo di Marchionni e imbeccata per Mariani, che piega i guanti a Caparro.

Scendendo un po', il Fiuggi esce dai playout passando 2-0 a Chieti: sulla punizione di Macrì, Camerlengo respinge Forgione ma capitola su Scalon, che è più lesto di Venneri e gira in gol. Ma è il rigore di Basilico a certificare definitivamente il successo dei laziali, che allungano sui rivali e spediscono in zona rossa il Giulianova che fa 0-0 con la Sangiustese.

Ancora più giù, il Tolentino crolla 4-0 con la Vastese, col portiere Bucosse che prima esce male e regala l'inzuccata a Giorgi, poi non esce e incassa il raddoppio - sempre di testa - di Dos Santos e ancora non è impeccabile sul tris dalla distanza di Esposito. Da lontano anche il poker di Ansini, qui però c'è una deviazione a renderlo incolpevole.

I marchigiani scivolano al terzultimo posto, perché intanto l'Avezzano s'impone 2-0 a Porto Sant'Elpidio: Magri svetta su punizione di Franchi e anticipa l'uscitaccia di Giachetta, freddato sul suo palo quando Gaeta s'inventa di forza il ko. Il colpaccio marsicano allontana dai playout il Cattolica SM che col Campobasso incassa subito da Cogliati – su errore di Aglietti - ma nel finale agguanta l'1-1 col tacco di Rizzitelli.

E guadagna una lunghezza sul fanalino di coda Jesina, silurata per 3-1 dall'Agnonese: al rigore di Allegra risponde il tocco a porta sguarnita di Mosca, dopodiché ecco la doppietta di Kone, prima su imbeccata di Barbuto – con svarione della difesa ospite – e infine pescato a due centimetri dalla porta dall'asse Minacori-Nicolao.