Logo San Marino RTV

Coronavirus: a San Marino nuova riunione del gruppo di coordinamento, nessun caso in territorio

di Mauro Torresi
25 feb 2020

Si continua a lavorare sul Titano, con un coordinamento tra istituzioni. Il gruppo che si occupa delle emergenze sanitarie torna a riunirsi, all'ospedale di Stato, per affrontare le ultime novità sul Coronavirus, proprio nelle ore in cui si registra un primo caso nel Riminese. Al momento, non c'è alcun contagio in Repubblica e non risultano casi sospetti. Ma l'attenzione resta alta e, a breve, sarà diffuso un numero ad hoc per ottenere informazioni sanitarie.

Ieri approfondimento sulla situazione all'interno di Close Up: ospiti del direttore di Rtv Carlo Romeo esponenti del Governo, delle istituzioni ed esperti. Sono stati forniti dati e considerazioni sul virus e, allo stesso tempo, si è parlato di come evitare allarmismi, pur riconoscendo la giusta importanza alla situazione.

A San Marino siamo nel pieno delle ordinanze che prevedono la permanenza in casa per 20 giorni di chi proviene da zone a rischio e la chiusura fino al primo marzo, tra le altre strutture, di scuole, musei, cinema e lo stop alle attività degli impianti sportivi federali. Misure simili sono state prese, ad esempio, anche dalle palestre private che hanno annullato i corsi in gruppo.

Nel frattempo, la Regione Emilia-Romagna rende noti quattro nuovi casi nel suo territorio: una persona è di Rimini, due  di Parma e una quarta di Piacenza. Sale così a 23 il totale dei contagiati. Il paziente riminese è ora ricoverato in ospedale, dopo essere stato all'estero; sono in corso approfondimenti sul piano epidemiologico.

Nel servizio, un estratto della puntata di Close Up con l'intervento di Enrico Bernini Carri, presidente Cemec