Logo San Marino RTV

Arzignano - SudTirol 0-1

di Alessandro Ciacci
21 set 2019
il resoconto della partita
il resoconto della partita

Match tutt'altro che emozionante quello in scena al “Romeo Menti”, ma al SudTirol basta e avanza. I biancorossi tornano a casa con 3 punti fondamentali, la zuccata vincente di Ierardi ad inizio ripresa regala un pomeriggio dolcissimo a Stefano Vecchi. L'ex tecnico dell'Inter primavera conferma il 4-3-1-2 con Casiraghi alle spalle di Rover e Mazzocchi, Arzignano che risponde con il classico 4-4-2; capitan Maldonado a centrocampo e la coppia Cais-Pattarello in avanti. SudTirol che parte forte, decimo minuto: svarione difensivo dei veneti, Mazzocchi in area cerca Casiraghi ma i ragazzi di Colombo riescono a salvarsi in qualche modo e sventare la minaccia. Il destro strozzato di Mazzocchi da una parte, poi, si compensa con quello al volo di Casini che termina di gran lunga fuori. Ben altri pericoli li da il solito Mazzocchi, diagonale mancino dal limite non di molto a lato.

Ripresa. Azione corale dei tirolesi con la sfera che arriva a Rover. Tocco da futsal con la punta che sfiora il palo. L'1-0 SudTirol tarda, però, solo 120 secondi. Corner preciso di Morosini e grande incornata di Ierardi che porta avanti i suoi e che resisterà fino al 90' ed anche oltre. Si, perchè nei 7 minuti di recupero l'Arzignano ha ben due chance per rimetterla a posto. Prima con Barzaghi che mette sull'esterno della rete il cross basso di Piccioni e poi con la punizione di Maldonado che da solo l'illusione del gol.