Logo San Marino RTV

Il Rimini cade a Vicenza 2-0

Primo ko in campionato per i romagnoli che cedono nel finale al Romeo Menti.

di Elia Gorini
16 set 2019
Il Rimini cade a Vicenza 2-0
Il Rimini cade a Vicenza 2-0

Vicenza – Rimini si apre con il ricordo di Romeo Menti, nel centenario della nascita. L'attaccante cresciuto nel Vicenza, scomparso nella tragedia area di Superga con il Grande Torino. La prima occasione della partita è per i padroni di casa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Giacomelli al volo, Scotti respinge in angolo. Ancora i padroni di casa, questa volta ci prova Vandeputte, sempre al volo, bella l'idea meno la mira. Il Rimini nel primo tempo si vede su punizione di Candido che colpisce un compagno e la palla termina sul fondo. All'intervallo è 0-0 con poche emozioni.

Nella ripresa ancora il Vicenza da fuori area con Cinelli: palla alta sulla traversa. Il Vicenza si avvicina alla porta di Scotti. Il portiere romagnolo è chiamato in causa da Marotta, che si gira e conclude. Scotti in due tempi blocca. Il Vicenza continua a farsi pericoloso, ma non trova l'affondo decisivo. Almeno fino al 78' quanto Pontisso sblocca la partita sugli sviluppi di una punizione laterale contestata dal Rimini. La deviazione di testa a centro area del neo entrato vale il vantaggio Vicenza. Il Rimini prova a riversarsi in avanti per il pari, ma non trova occasioni per colpire. Il Vicenza raddoppia in pieno recupero con Saraniti che ribadisce in rete la respinta di Scotti sulla conclusione di Arma.

Il Vicenza vince 2-0 e allunga la serie positiva, per il Rimini primo ko in campionato.