Logo San Marino RTV

Sambenedettese - Arzignano ValChiampo 2-1

I rossoblu ribaltano tutto nel secondo tempo e vincono 2-1 con i veneti. Seconda vittoria e 7 punti in classifica per la squadra di Paolo Montero.

di Alessandro Ciacci
15 set 2019
Sambenedettese-Arzignano
Sambenedettese-Arzignano

Fino all'86' il “Riviera delle Palme” è attonito, stordito. L'1-1 della Sambenedettese contro l'Arzignano ValChiampo sarebbe un mezzo passo falso – nonostante l'ottima stagione dei debuttanti in C –. Poi arriva il gol di Frediani che scaccia via brutti pensieri e regala una domenica serena a compagni, Montero e tifosi rossoblu che nel primo tempo se l'erano vista brutta. Dopo le buone occasioni capitate a Miceli su corner e Gemignani in contropiede, i veneti vanno avanti. Rocco torna da Casini che con il mancino serve una gran palla per l'inserimento di Cais. Bel destro al volo del centravanti, Santurro è sorpreso e l'Arzignano è avanti. Arrivano i primi mugugni: Frediani sbuca alle spalle del terzino e va di testa. Tosi para. Poi Orlando riceve sulla destra ed inventa per Cernigoi che arriva a tu per tu con l'estremo difensore ma fallisce tutto. La squadra di Colombo tiene bene campo e linee, non soffre più di tanto e prova a far male. Qui con Cais ma l'inzuccata non è precisa.

La ripresa, però, è un'altra musica. Cernigoi prova il destro di prima intenzione: Tosi para, non senza difficoltà prima di capitolare 120 secondi più tardi. Palla in mezzo di Rapisarda, la deviazione favorisce Cernigoi che deve solo appoggiare dentro per il pareggio Samb. Da lì i rossoblu di Montero si spengono e l'Arzignano ha la grande chance per tornare avanti con Piccioni. Sfera diretta all'incrocio, Santurro la toglie con un miracolo prima del 2-1 di Frediani che - come visto - ruba palla, taglia verso il centro e batte Tosi in uscita. Cinismo e un po' di fortuna aiutano i rossublu per il secondo hurrà in quattro partite. Si chiude, invece, la striscia di imbattibilità e di X dell'Arzignano.